Crea sito

 SOGNANDO MARY

 

Non chiedere alle foglie di non muoversi,

non possono c'è il vento.

Non chiedere al sole di splendere due volte,

non può c'è la luna.

Non chiedermi di dimenticarti,

non posso Ti Amo.

 

 

Sarò sempre una piccola barca pronta ad aspettarti
se lo vorrai...

Ti porterò lontano dal mondo

se me lo lascerai fare…

Ti cullerò dolcemente
se me lo permetterai....

Sarò il mare calmo dove rifugiarsi nei momenti di burrasca
se lo vorrai...

Sarò la tua piccola barca:
basterà una parola... ti verrò vicino...

Ma se tu non lo vorrai ti aspetterò in disparte

e starò lì a guardarti... In attesa...

Confonderò le mie lacrime nelle giornate di pioggia

 e nasconderò il mio respiro
affannato dal vento.

Urlerò con lo sguardo negli occhi degli altri

abbattendo ogni muro che mi divide da te.

Fuggirò nel buio in cerca del sole

 e in ogni suo raggio cercherò la mia anima

 e
osserverò la mia ombra riflessa sull'asfalto.

Quello che voglio e di cui ho bisogno non è solo un sogno…

Ruberò il sole in un giorno di pioggia

In modo che nessuno mi dica: ladro,

Salirò fino al cielo con le scale del mio sogno…

anche se sarà solo un capriccio.

Cercherò solo chi sarà in grado

di distinguere le mie lacrime dalla pioggia e chi
troverà il mio respiro nel vento

 e mi aiuterà a riportare il sole al suo posto...

 

 

 

 

Quello che voglio e di cui ho bisogno non è solo un sogno…

Ruberò il sole in un giorno di pioggia

In modo che nessuno mi dica: ladro,

Salirò fino al cielo con le scale del mio sogno…

anche se sarà solo un capriccio.

Cercherò solo chi sarà in grado

di distinguere le mie lacrime dalla pioggia e chi
troverà il mio respiro nel vento

 e mi aiuterà a riportare il sole al suo posto...

 

Alla mia dolcissima Mary. Salfer

 

  <<<